Trekking e luna piena: addio al nubilato made in Puglia

Se prima di diventare signore non volete girare con un velo in testa o reggere cannucce con riferimenti fallici, allora chiamate le mie amiche: loro vi organizeranno un addio al nubilato da paura!

Scarpe da trekking, zainetto in spalla, acqua e felpa per la sera. Noi abbiamo festeggiato così. Location: Cocolicchio, tra trulli, flora e fauna della Valle d’Itria.

Siamo partite in dieci e abbiamo iniziato la nostra camminata al tramonto, raccogliendo sul percorso una mora qua e là. Abbiamo attraversato la via dell’acquedotto parallela alla selva di Fasano fino ad ammirare la luna in tutto il suo pieno splendore.

foto 1(9)

foto 2(9)

foto 3(8)foto 4(8)foto 5(4)

Desideravo il trekking e l’ho fatto, desideravo la luna e l’ho avuta. Peccato che il virus intestinale mi ha impedito di godermi la seconda parte della serata, quella più folkloristica direi. Prima la cena con tagliolini al kamut e balli popolari, poi di nuovo in auto verso la serata danzante dove fiori e sombreri hanno fatto da cornice. Anzi, in verità parte della serata l’abbiamo trascorsa in un parcheggio a respirare polvere perché  io – ”la sposa” – soffrivo di mal di stomaco. Insomma, il primo addio al nubilato senza alcol!!

foto(16)

All’alba ci siamo ritrovate a sistemare tende e sacchi a pelo sotto una piccola pineta, a pochi passi dal mare.

Ho riaperto gli occhi verso le undici. Ho sorriso ed ero felice: con me c’erano delle donne stupende che sanno come rendere speciale e originale un addio al nubilato.

Grazie amiche!!addioalnubilato

PS: Le super donne sono Marina, Sara, Maggie, Annalee ed Mg, Alessandra, Barbara, Luci, Martina (che ha dato il suo contributo a distanza), Roberta e la sua cagnetta Titina. E tutte le amichette che non sono riuscite ad essere con noi

Annunci

2 commenti Aggiungi il tuo

  1. Gessica ha detto:

    Vi ammiro ragazze! Fare trekking vuol dire amare la natura ed esaltare i rapporti umani perchè i cellulari si lasciano nello zaino spenti (servono solo in caso di emergenza) e tutti i nostri sensi possono percepire la risata dell’amica, una confidenza dell’altra, la sensazione di benessere nel camminare tutte insieme.
    Tanti auguri alla sposa e congratulazioni per la scelta dei “festeggiamenti”! 🙂

    Mi piace

    1. Grazie davvero! Meno due 🙂

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...